Laboratorio di Mondialità

sd

 

Il Laboratorio di Mondialità (altrimenti detto LabMond) è un Progetto del SISM Nazionale nato nel 2006-2007 per rispondere all’esigenza formativa di alcuni studenti del SISM che si approcciavano per la prima volta al panorama della cooperazione internazionale.

Il progetto si è evoluto poi nel corso degli anni fino ad arrivare ad essere oggi un Workshop della durata di tre giorni che mira a fornire ai partecipanti elementi di base e qualche approfondimento più mirato in ambito di Salute Globale (determinanti sociali di salute, disuguaglianze in salute, politiche sanitarie, medicina delle migrazioni, ecc..) attraverso metodologie proprie dell’educazione non formale che sono parte integrante del LabMond. Infatti questi tre giorni vogliono essere non solo un’occasione per trasmettere dei contenuti, ma anche uno stimolo per far nascere nello studente domande e dubbi su se stesso, il mondo che lo circonda e la società in cui dovrà lavorare.

Per queste sue caratteristiche il LabMond è stato definito una “palestra” di Salute Globale.

Ogni anno partecipano al LabMond circa 80 studenti. Per favorire l’approccio multidisciplinare alle tematiche trattate negli ultimi anni si è deciso di estendere la partecipazione non solo a studenti di Medicina, ma anche di antropologia, fisioterapia, sociologia.

Il Progetto è gestito dal gruppo scientifico denominato “Quelli di Bologna” e composto da ragazzi che lavorano durante l’anno per approfondire contenuti e metodiche da proporre durante i 3 giorni del Laboratorio. Nella realizzazione del Progetto il gruppo si avvale anche del prezioso contributo di partner, ufficiali e non, del SISM.